Occhiali aberrometrici e lenti individuali

Ogni occhio è unico (composto da cornea, cristallino, retina ecc) e non è uguale in ogni punto, proprio come un’impronta digitale.

Esistono casi in cui la correzione tradizionale (miopia, ipermetropia, ed astigmatismo) non dà dei risultati ottimali, ma rimangono nella visione degli aloni, imperfezioni, ad esempio intorno alle luci di sera.

Per ridure questi difetti si ricorre alla lente aberrometrica, permettendo una visione più nitida e meno distorta.

aberrazioni-alto-ordine

Con il trasferimento di dati aberrometrici, rilevati attraverso uno strumento di ultima generazione, siamo in grado di ottenere una lente con elevata personalizzazione. In questo modo la lente avrà un potere ricalcolato in base alle misurazione delle aberrazioni refrattive e corneali.

La lente così costruita avrà un grado diverso in ogni punto, proprio come serve al tuo occhio!

Rispondi